Mammoni, mamme e uomini eterni bambini

ottobre 16, 2012 § Lascia un commento

  monica lanfranco

Ci risiamo: italiani mammoni, giovani uomini bamboccioni, madri italiane opprimenti, un paese fabbrica di maschi inguardabili sotto ogni profilo. Nello spot norvegese  che pubblicizza una agenzia immobiliare con target chiaramente maschile e giovane, viene proposto un minuto e mezzo zeppo di mini esempi dell’incultura nazionale sull’educazione del maschio latino: madri anziane che accudiscono figli che, pur non avendo segni di handicap fisici o psichici, si fanno imboccare, mettere a nanna, pulire, venerare come talmente importanti da non poter svolgere alcuna banale attività quotidiana di cura e sussistenza, tutte di appannaggio femminile, nonostante alcune delle madri vengano poi ritratte mentre sfilano con cartelli, e però richiamate al desco dal figliolo attempato che esige la cena, il pranzo o il bagnetto. « Leggi il seguito di questo articolo »

Quel numero che non va giù

luglio 3, 2012 § Lascia un commento

monica lanfranco

È un numero, il 194, quello che in Italia definisce una delle leggi più in bilico tra tutte quelle che i movimenti delle donne hanno conquistato: la legge che regolamenta l’interruzione di gravidanza. Il verbo più di frequente usato dalle femministe nei confronti del provvedimento non a caso è: ‘difendiamo’. « Leggi il seguito di questo articolo »

Macerie

marzo 4, 2012 § Lascia un commento

monica lanfranco*

La crisi economica ovviamente danneggia, rallenta, mette a repentaglio un dibattito che sarebbe invece urgente sulle modalità di intervento e di presenza femminile dentro e fuori le istituzioni. « Leggi il seguito di questo articolo »

Dimissioni

settembre 29, 2011 § Lascia un commento

 monica lanfranco

Chiedere scusa, alle donne, alle suore, al paese, all’Europa, al mondo. Chiedere scusa prevede che chi ha sbagliato si renda conto del gesto che ha compiuto, delle parole che ha usato, delle offese che ha recato, della violenza compiuta. « Leggi il seguito di questo articolo »

Genova: si riparte dalle donne

giugno 23, 2011 § Lascia un commento

 monica lanfranco

Preparare decine di torte di verdura, cercare una cinquantina di posti letto nelle case delle riottose famiglie genovesi, fare e disfare gli abbinamenti per due, tre notti, lottare contro colleghe e colleghi della stampa sonnacchiosi e poco interessati alle “cose delle femministe” per riuscire ad avere spazi sui media, allestire le sale dove si svolgeranno le varie attività, non perdere la pazienza (insomma provarci) e avere il batticuore al pensiero che sono passati 10 anni. « Leggi il seguito di questo articolo

Vita di caserma

marzo 14, 2011 § Lascia un commento

 monica lanfranco

Ci sarà un motivo per cui esistono espressioni gergali che indicano situazioni universali, attraverso le quali se non tutta l’umanità almeno una parte si riconosce e ne afferra immediatamente il senso. Una di queste è spirito di caserma, o anche logica del branco. « Leggi il seguito di questo articolo »

La vita e la morte in ostaggio

febbraio 28, 2011 § Lascia un commento

 monica lanfranco

Ingannevole, ideologico, autoritario. Sono queste le tre parole scelte, non a caso, dal Comitato che sta raccogliendo migliaia di adesioni di intellettuali e di cittadini e cittadine comuni al sito http://www.autodeterminazione.it contro un progetto di legge su ‘Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento’, slittato di qualche giorno nelle discussione parlamentare ma che incombe sulle nostre teste nella gigantesca confusione del governo e del suo premier, che oltre ad essere ormai da troppo tempo fuori ogni controllo accumula anche grottesche esternazioni, tra cui spicca quella secondo la quale sui ‘temi etici e scuole cattoliche il governo terrà conto delle indicazioni della gerarchia ecclesiastica’, che detto da lui certo suona alquanto surreale. « Leggi il seguito di questo articolo »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: