Del decoro, del blu nei capelli e del diritto all’istruzione

marzo 22, 2015 § Lascia un commento

monica lanfranco

éNella mia vita devo molto a persone credenti e religiose, alcune sconosciute, altre note, e da non credente quale sono e resto ho imparato ad apprezzare il riconoscimento e la reciprocità che donne e uomini con visioni diverse dalle mie hanno dimostrato di saper offrire, pur essendo la fede religiosa un terreno non facile di discussione. « Leggi il seguito di questo articolo »

Insulti sessuali: perché le donne?

febbraio 24, 2014 § Lascia un commento

 monica lanfranco

éPerché si usano insulti sessuali contro le donne? La risposta più semplice è perché in questo modo si (ri) mettono al posto più basso della catena di potere: si riducono a oggetti di piacere della sessualità maschile, si ribadisce che, anche se la modernità talvolta si deve piegare ad ammetterle in luoghi diversi dalla cucina e dalla camera da letto, sempre lì dovrebbero stare. « Leggi il seguito di questo articolo »

25 novembre 2013: sciopero, outing e giustizia

novembre 15, 2013 § Lascia un commento

 monica lanfranco

éCi sono molte ragioni, quest’anno, per prestare attenzione al prossimo 25 novembre, (data scelta nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite come Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne), e tre sono le parole chiave per raccontarne le pratiche politiche che la percorreranno, da Nord a Sud: sciopero, outing e giustizia. Tre modi, che si intrecciano, per essere attive e presenti. « Leggi il seguito di questo articolo »

Genitore e genitrice: nominare il femminile è fondamentale

ottobre 6, 2013 § Lascia un commento

 monica lanfranco

éNon c’è riunione, seminario, formazione, dibattito, giornale, tv radio e social network, ma anche aperitivo e cena in cui non si presenti l’occasione di verificare che la sessuazione del linguaggio è non solo praticata pochissimo, ma viene ritenuta un dettaglio, un vezzo snob di poche femministe puriste, un falso problema, una perdita di tempo, per di più irritante e fuorviante. « Leggi il seguito di questo articolo »

Donne che amano troppo

maggio 24, 2013 § Lascia un commento

 monica lanfranco

éEra il 1987 e negli Stati Uniti la psicoterapeuta Robin Norwood pubblicava il libro che da quell’anno in poi sarebbe stato uno dei best seller più diffusi al mondo, secondo il del New York Times: Donne che amano troppo. « Leggi il seguito di questo articolo »

Cosa resta del fascismo in Italia? Un convegno delle partigiane

aprile 8, 2013 § Lascia un commento

 monica lanfranco

éUna sala da duecento posti piena, un altro centinaio di persone in esubero sedute per terra o in piedi: così si è presentata la situazione a Palazzo Marino a Milano sabato 16 marzo, al convegno indetto dall’Anpi nazionale, l’associazione dei e delle partigiane, organizzato proprio dal Coordinamento delle donne. « Leggi il seguito di questo articolo »

Quando le parole contano

ottobre 29, 2012 § Lascia un commento

 monica lanfranco

Non è più possibile rubricare le morti delle donne per mano maschile come dei “semplici” atti di violenza omicida. No more femminicidio è una convenzione-appello lanciata da alcune realtà femministe italiane in previsione del 25 novembre.  « Leggi il seguito di questo articolo »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: